Cuoricino: un ciambellone soffice soffice.

IMG_4375

Come si scrive una storia? Potrei dire che basta avere carta e penna (oppure un computer) ma mancherebbe la fantasia. Oppure solo la fantasia, ma mancherebbe un mezzo per raccontarla. Allora i bambini ci vengono in aiuto.

“Papà, questo è un cuoricino fatto con le cose buone di casa” ha detto mia figlia guardando la fetta di questo ciambellone sul piattino. Cercavo una  nuova combinazione di ingredienti  per rendere il mio ciambellone ancora più soffice e gustoso. Bene, l’ho trovata!

Alla ricetta “originale” ho sostituito ingredienti e proporzioni mantenendo intatta la procedura. Il risultato è stato un ciambellone oltre le mie aspettative, e a mia figlia è piaciuto tantissimo. Anche se il cuoricino (di cacao) non era a forma di cuoricino “…perchè per fare il cuoricino per bene devi prendere una forma e schiacciarlo dentro e poi mettere nel forno, papà”.

Adoro quando muove le mani, quando pensa, quando crea con la sua fantasia.

———————————————————

300 gr farina tipo 2 bio

100 gr farina di riso bio

100 gr farina integrale grano tenero bio (macinata a pietra)

50 gr cacao in polvere

220 gr burro bio

4 uova bio

300 gr zucchero integrale bio

una bacca di vaniglia

250 gr di yogurt bianco intero bio (due vasetti)

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito secco per dolci

——————————————————-

IMG_4363

Comincio spezzettando il burro con le mani e aggiungendo lo zucchero integrale. Uso la frusta a filo per montare partendo dalla velocità minima e aumentando gradualmente fino a che il burro e lo zucchero avranno assunto una consistenza spumosa e soffice. Ci vogliono circa 5-7 minuti.

Tolgo la frusta a filo e metto quella piatta. Unisco i semi della vaniglia, le uova intere una alla volta e un pizzico di sale. Poi aggiungo le farine setacciate, precedentemente mescolate insieme in una ciotola insieme al lievito secco.

Per ultimo aggiungo lo yogurt, un cucchiaio alla volta, piano piano. Metto nello stampo imburrato metà impasto.

La restante metà la mescolo ancora nella planetaria con il cacao e la verso poi sopra l’impasto bianco.

Inforno a 180° statico per circa 50-60 minuti, ovvero finchè il cuore non si sarà asciugato (usate uno stecchino lungo, di quelli per lo spiedo).

Il risultato è una crosticina molto compatta e un cuore friabilissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...